Accessibilita'

Seregno Informa

Sei qui: Home
Domenica, 29 Mag 2016
Notice
  • Informativa sui cookie

    Questo sito web utilizza i cookie al fine di migliorarne la fruibilita' . Continuando ad usufruire di questo sito, l'utente acconsente ed accetta l'uso dei cookie.

    Visualizza l'informativa

Martedì 21 Gennaio 2014 16:19

Polizia Locale, piu' controlli

Valuta questo articolo
(0 voti)
Il Sindaco Giacinto Mariani con le forze dell'ordine e il Vicario del Prefetto, Giulia D'Onofrio Il Sindaco Giacinto Mariani con le forze dell'ordine e il Vicario del Prefetto, Giulia D'Onofrio

Lunedì 20 gennaio
POLIZIA LOCALE, PIÙ CONTROLLI
I dati di un anno di attività: quasi 140 mila chilometri percorsi dalle pattuglie. L’assessore Marco Formenti: «Un controllo costante del territorio unico deterrente contro i reati»

(WT - Seregno, 20 gen.) «Con quasi 140 mila chilometri percorsi dalle pattuglie della Polizia Locale, il 2013 ci chiude con il dato più altro degli ultimi quattro anni». Parte da qui il bilancio del Sindaco Giacinto Mariani di un anno di attività del Comando di Polizia Locale. «Il controllo del territorio – spiega Mariani – è aumentato dell’8 per cento: siamo passati da 126.830 nel 2012 a 138.142 chilometri l’anno scorso. Nonostante le risorse scarse, siamo convinti che la presenza di agenti in città sia l’unico deterrente contro ogni reato». E in questo quadro va letta la diminuzione delle notizie di reato trasmesse all’autorità giudiziaria (da 32 a 326), un dato in costante calo negli ultimi tre anni.

Gli incidenti sono saliti del 7,6 per cento (da 278 a 301), «pur restando sotto il 2010 di quasi il 6 per cento», precisa l’assessore Marco Formenti. Il dato più evidente dell’attività dell’anno da poco concluso riguarda il numero delle sanzioni: le multe sono passate da 8.515 a 7.702 (meno 9,5 per cento). «In realtà – spiega l’assessoreil dato è in linea con gli anni passati. Infatti, il numero della sanzioni nel 2012 era “gonfiato” dalla presenza in organico di un ausiliario della sosta e dalle multe alle auto in divieto di sosta nei giorni di spazzamento delle strade. Due elementi che avevano “prodotto” circa 3.200 sanzioni». Il numero delle patenti segnalate, invece, è sceso del 14 per cento ( da 113 a 132), «a dimostrazione dell’efficacia dell’azione di prevenzione della Polizia Locale», precisa l’assessore.

Controllo del territorio significa anche controlli dei locali pubblici (410), verifica delle ordinanze sindacali in materia urbanistica (64), ispezioni nei cantieri edili (123). «Le denunce di infortuni sul lavoro nel 2013 sono state 327 – spiega l’assessorein linea con il 2012 e in calo del con un calo di quasi il 20 per cento rispetto al 2010».

Diminuito il numero dei veicoli abbandonati recuperati (solo 19 perché il servizio è stato sospeso in attesa di un nuovo affidamento), mentre il calo delle sanzioni per lo smaltimento dei rifiuti (da 60 a 32) è da imputare all’ambrosia. «Nel 2011 e nel 2012 – precisa Marco Fomenti la maggior parte delle sanzioni erano relative ai mancati tagli di ambrosia. In questi due anni, in collaborazione con l’Assessorato ai Parchi, all’Ecologia e all’Ambiente, abbaiamo fatto un enorme lavoro di prevenzione e repressione. Ciò spiega il calo».

Le richieste di intervento al Comando di Polizia Locale nel 2013 sono state 5.625 8erano 6.100 nel 2012). Il Corpo di Polizia Locale è formato da 38 agenti che, da lunedì a sabato, garantiscono il servizio fino alle 00.50 (la domenica fino alle 20).

Ultima modifica Martedì 21 Gennaio 2014 16:25